Reima Pietila (1923-1993) è uno dei maggiori protagonisti del Modernismo Nordico. La sua ricerca, condotta con la moglie Raili, si distingue fin dai primi passi per la volontà di sperimentare linguaggi alternativi a quelli del movimento moderno e del razionalismo internazionale. L'interesse della cultura italiana per la sua opera può ritenersi costante, a partire da Bruno Zevi, Manfredo Tafuri e Paolo Portoghesi. Tafuri lo ha assimilato a Jorn Utzon e Eero Saarinen, nella categoria della "opposizione neurotica all'International Style".

            

multimedia

Seminario internazionale Raili e Reima Pietila | intervento introduttivo di Fracesco Moschini

...

Video»    Photos »

            

multimedia

Convegno internazionale Raili e Reima Pietila | intervento introduttivo di Paolo Portoghesi

...

Video»    Photos »

            

multimedia

Convegno internazionale Raili e Reima Pietila | intervento introduttivo di Antonello Alici

...

Video»    Photos »

            

multimedia

Convegno internazionale Raili e Reima Pietila | intervento introduttivo di Aino Niskanen

...

Video»    Photos »

            

multimedia

Convegno internazionale Raili e Reima Pietila | intervento di Fabio Mangone

...

Video»    Photos »

            

multimedia

Convegno internazionale Raili e Reima Pietila | intervento di Aino Niskanen

...

Video»    Photos »

            

multimedia

Convegno internazionale Raili e Reima Pietila | intervento di Kristo Vesikansa

...

Video»    Photos »

            

multimedia

Convegno internazionale Raili e Reima Pietila | intervento di Andrea Nastri

...

Video»    Photos »

            

multimedia

Convegno internazionale Raili e Reima Pietila | dibattito conclusivo

...

Video»    Photos »